Posizione: Home > Brente


In provincia di Varese
Ristoranti a Varese e provinciaAgriturismo in provincia di Varese
Pizzerie Varese
Bed & Breakfast VareseProdotti tipici della provincia di Varese
Pasticcerie in provincia di VareseBar in provincia di Varese
Comuni della provincia di Varese
Itinerari Varese e provinciaEventi a Varese e provincia Mercati rionali in provincia di Varese

Proposte turistiche Italia ed estero



Pubblicità


Gastronomia vicentina: baccalà alla vicentina in provincia di VareseGastronomia vicentina: baccalà alla vicentina in provincia di Varese


Salumi tipici della provincia di VareseSalumi tipici della provincia di Varese


Profumi & Sapori - Cesti regalo natalizio



Marino Sanvito Fotografia: servizi fotografici per matrimonioMarino Sanvito Fotografia: servizi fotografici per matrimonio

Vendesi baita Bracchio di Mergozzo (Verbania - Lago Maggiore)








Elenco Comuni provincia di Varese



Brenta


PRESENTE NEI SEGUENTI ITINERARI:
Itinerario Valcuvia



Come raggiungere Brenta

| mappa satellitare Come raggiungere Brenta


Brenta

Fonte: I testi sono tratti da:

    Autore: Marco Invernizzi e Andrea Morigi
    Titolo: “I comuni della provincia di Varese”
    Casa editrice: Edizioni Del Drago
    Anno di pubblicazione: Milano, 1992

I testi sono stati modificati e adattati per le esigenze del sito mantenendo invariate le qualità delle informazioni.

Brenta: Santuario Madonna delle Grazie (1)
Foto 1: didascalia
Brenta: Santuario Madonna delle Grazie

Caratteristiche del territorio

Cenni storici

Località posta agli inizi della Valcuvia, imboccando la Statale che porta a Luino.

Percorrendo la parte più antica del paese si arriva a un terrazzo che domina la pianura: è il sagrato della chiesa parrocchiale di Brenta, dedicata ai santi Vito e Modesto.

Tuttavia, il monumento storico attorno al quale ricostruire la storia di Brenta è il Santuario dedicato ai santi martiri Quirico e Giolitta, antica parrocchiale, posta nella parte superiore del paese a ridosso del cimitero. Costruito attorno al XII secolo, poi rimaneggiato in numerose occasioni, il santuario è il monumento più antico di Brenta.

I santi dei primi secoli sono oggetto di molta devozione in Valcuvia - dove si trova Brenta - e oltre a Quirico e Giolitta, troviamo san Biagio (morto nel 316), san Martino (morto nel 396), san Lorenzo (morto nel 259), san Clemente (morto a Roma nel primo secolo), san Sebastiano (morto nel III secolo), e ancora sant’Ambrogio, sant’Antonio Abate e soprattutto san Vittore, patrono del Duomo di Varese.

La chiesa dei santi Quirico e Giolitta viene definita ancora parrocchiale, ma già con il successore, monsignor Feliciano Ninguarda, la parrocchia è diventata la chiesa dei santi Vito e Modesto. La presenza di questo antico monumento religioso attesta la probabilità che Brenta abbia una lunga storia, anche se non ricca di episodi notevoli.

Facente parte della pieve di Valcuvia, e dipendente dalla chiesa matrice di san Lorenzo di Cuvio, la storia di Brenta è collegata con il vicino comune di Cittiglio, e recente è anche la sua autonomia amministrativa, avvenuta soltanto nel 1953.

(2) Brenta: Panorama di Brenta, al centro la chiesa parrocchiale, (3) Brenta: Santuario Madonna delle Grazie
Foto 2, 3: didascalie
(2) Brenta: Panorama di Brenta, al centro la chiesa parrocchiale, (3) Brenta: Santuario Madonna delle Grazie

Legenda foto
1, 2, 3: Foto Luca Marchioro - Itinerari e Sapori
FL s.a.s.: promozione e marketing su portale itinerariesapori.it
Webattuale: creazione ed ideazione di siti web, da usare, capire e sfruttare con semplicità e rapidità nel rispetto dei navigatori
Gli Amici di Itinerari e Sapori su Facebook

Cerca nel sito

Created by Zerboni.com


Newsletter

ISCRIVITI



Forum Il Parlatoio - Itinerari e Sapori


Italia Foodball Club










Alberghi, ristoranti, produttori e rivenditori di prodotti tipici, agriturismo in Italia
Attività segnalate in Italia