Posizione: Home > Itinerari > Itinerario Lago di Varese > Biandronno

In provincia di Varese

Ristoranti a Varese e provinciaAgriturismo in provincia di Varese
Pizzerie Varese
Bed & Breakfast VareseProdotti tipici della provincia di Varese
Pasticcerie in provincia di VareseBar in provincia di Varese
Comuni della provincia di Varese
Itinerari Varese e provinciaEventi a Varese e provincia Mercati rionali in provincia di Varese

Proposte turistiche Italia ed estero

Pubblicità


Gastronomia vicentina: piatti tipici prontiGastronomia vicentina: piatti tipici pronti


Ristorante pizzeria vicino al lago di Varese


Profumi & Sapori - Cesti regalo natalizio



Ristorante specialità di pesce
Calcinate del Pesce ( fraz. di Varese )
Ristorante Trattoria Maran: ristorante tipico specialità di pesce


Vendesi baita Bracchio di Mergozzo (Verbania - Lago Maggiore)





Itinerario Lago di Varese




Percorri la pista ciclabile del Lago di Varese

Biandronno



ISOLINO VIRGINIA PATRIMONIO MONDIALE DELL'UMANITA' ( UNESCO )
28 giugno 2011 - ISOLINO VIRGINIA E' DIVENTATO PATRIMONIO UNESCO | Comunicato stampa


Come raggiungere Biandronno

Come raggiungere Biandronno


Biandronno

Fonte: I testi sono tratti da:

    Autore: Marco Invernizzi e Andrea Morigi
    Titolo: “I comuni della provincia di Varese”
    Casa editrice: Edizioni Del Drago
    Anno di pubblicazione: Milano, 1992

I testi sono stati modificati e adattati per le esigenze del sito mantenendo invariate le qualità delle informazioni.

Biandronno, imbarcadero (1)
Foto 1: didascalia
Biandronno, imbarcadero

Caratteristiche del territorio

Cenni storici

Biandronno è un ameno lembo di terra che separa il laghetto omonimo dal Lago di Varese.
Vanta origini antichissime, che si ritrovano anche nel toponimo e che sono legate all’ambiente acquoreo nel quale il borgo si è sviluppato.

Il nome del paese deriverebbe da bios, ovvero ”ambiente”, e andros, ”uomo”, rimandando così ad un luogo particolarmente felice per lo sviluppo umano.
Vi è però un’altra ipotesi sull’origine (celtica) della denominazione di questo borgo, e fa riferimento proprio alla ricchezza di acque, caratteristica di questa zona: Biandronno vorrebbe significare allora ”recinto di baite su pali”.

Col passare del tempo però le popolazioni palafitticole si trasferirono sulla terraferma, come testimoniato dai reperti emersi dagli scavi archeologici effettuati.
Centinaia furono le tombe romane scoperte in località Chiese pagane, oltre a una torre di avvistamento sita in località Castelvetro. Si può evincere quindi che Biandronno fosse un luogo piuttosto importante durante l’Impero romano, tantoché qui, a Blandenonne, sarebbe avvenuto nel 54 a.C. un incontro tra Giulio Cesare e Quinto Tullio Cicerone, fratello del più celebre Marco Tullio.

Altrettanto importanti e ricche di avvenimenti furono le pagine di storia successive, e una in particolare riguardò la vita religiosa degli abitanti di Biandronno.
Avvenne infatti che si era insediata, attorno al 300-350 d.C, una comunità ariana, di stampo eretico, che venne spazzata via dietro ordine di Sant’Ambrogio, nel 386.

La vicenda colpì molto gli abitanti e incise non poco sul patrimonio culturale, in particolare dialettale, delle popolazioni locali, tantoché ancora oggi è conosciuta l’espressione idiomatica “Chi de Biandronn ìnn arìan”.

Biandronno, chiesa parrocchiale (2)
Foto 2: didascalia
Biandronno, chiesa parrocchiale

Passarono i secoli e, durante il Medioevo, Biandronno si schierò con Federico Barbarossa nella lotta di questi contro Oberto da Pirovano, arcivescovo di Milano, che nel 1160 ordinò l’occupazione di Varese, Arcisate, Induno Olona e il colle di Castelvetro al disopra di Biandronno. Su questa altura si ergeva un castello, che venne poi raso al suolo nel 1161, dietro comando di Barbarossa, da Godwin von Heinsberg, governatore del Castello di Belforte in Varese.

Biandronno fu teatro di altre vicende, come le visite di San Carlo Borromeo, nel 1574 e nel 1579, ma anche la perniciosa discesa dei Francesi nel 1636, che depredarono la chiesa degli arredi sacri e profanarono l’immagine della Vergine.

Giunta che fu la rivoluzione industriale, la popolazione locale, perlopiù donne, trovò occupazione presso la fabbrica tessile di Varano Borghi, ma anche Biandronno progredì economicamente, grazie alla costruzione della ferrovia e della stazione.

Più recentemente invece, l’impianto industriale di una nota e importante azienda nazionale che opera nel campo degli elettrodomestici, unita a una serie di attività collaterali, ha creato una più diffusa sicurezza economica nella comunità locale.
Altra risorsa economica per il paese è il turismo, favorito dalle qualità naturalistiche della zona.

Principali attrattive

Isolino Virginia

28 giugno 2011 - ISOLINO VIRGINIA E' DIVENTATO PATRIMONIO UNESCO | Comunicato stampa


Biandronno: Isolino Virginia (3)
Foto 3: didascalia
Biandronno: Isolino Virginia

Le risorse idriche di Biandronno furono luogo dei primi insediamenti umani, avvenuti intorno al 4500 a.C.
Sulla sponda occidentale del Lago di Varese sorse un abitato palafitticolo, testimoniato dai basamenti di legno ritrovati durante gli scavi compiuti dall’abate Stoppani e dagli archeologi svizzeri Désor e Mortillet.

Nel Lago di Varese si trova anche una piccola isola, chiamata Isolino Virginia, di forma triangolare e di piccole dimensioni, circa 9.200 mq.
Su questa isoletta i primi residenti umani costruirono due differenti complessi abitativi, nel periodo compreso tra il Neolitico Inferiore e l’Età del Ferro.
Tra i numerosi reperti emersi ve ne sono alcuni che forniscono molte informazioni utili sulle attività che si svolgevano in quel tempo, come dei remi–timone, impiegati per la pesca, ma anche degli speroni, che rimandano all’utilizzo di equini.


>> Galleria di immagini

COMMENTI
  • 16 febbraio 2014
    Ciao a tutti!
    Luca
    Castiglione Olona



Commenti

Utilizzate il seguente modulo per inserire un vostro commento o considerazione, purchè non sia ingiurioso o volgare.
La pubblicheremo al più presto. Grazie.





(non verrà pubblicata)
! Informativa !

I dati immessi verranno trattati ai sensi dell’articolo 13 del D.lgs 196/2003

Tasti invio/cancella dati inseriti




Legenda foto
1, 2: Foto Luca Marchioro - Itinerari e Sapori
3: Foto di Franco Canziani - Foto Archivio Provincia di Varese - Servizi Fotografici a cura di SIAF CNA Varese
FL s.a.s.: promozione e marketing su portale itinerariesapori.it
Webattuale: creazione ed ideazione di siti web, da usare, capire e sfruttare con semplicità e rapidità nel rispetto dei navigatori
Gli Amici di Itinerari e Sapori su Facebook

Sei nell' Itinerario Lago di Varese Itinerario Lago di Varese




Cerca nel sito

Created by Zerboni.com


Newsletter

ISCRIVITI


Forum Il Parlatoio - Itinerari e Sapori


Italia Foodball Club










Alberghi, ristoranti, produttori e rivenditori di prodotti tipici, agriturismo in Italia
Attività segnalate in Italia