EMAIL  

MENU

X
HOME
Provincia di Varese
Comuni della provincia di Varese
Turismo in provincia di Varese
Eventi in provincia di Varese
Itinerari in provincia di Varese
Ricette di piatti tipici varesini

Barasso

Il centro abitato si trova lungo la strada provinciale che porta da Varese a Gavirate. Attualmente rinomato a livello internazionale grazie alla presenza in paese della fabbrica che produce pipe

Informazioni generali:

Regione:
Lombardia
Provincia:
Varese
Distanza da Varese:
6 km
Cap:
21020
Prefisso:
0332
Indirizzo Municipio:
Viale Roma, 26
Altitudine:
401 m s.l.m.
Latitudine:
45.840441
Longitudine:
8.758121
Tel / Fax:
0332 743386
Email:
info@comune.barasso.va.it
Patrono:
San Martino V. di Tours
Sito internet:
Frazioni:
Cassini, Molina
Ambulanza:
Gavirate - Piazza De Gasperi, 1 - Tel 0332 746444
Vigili del fuoco:
Varese - Via Legnani, 8 - Tel. 0332 293511
Carabinieri:
Varese - Via Saffi, 55 - Tel 0332 4501
Polizia locale:
Barasso - Viale Roma, 26 - Tel. 0332 742236

Meteo Barasso





Come raggiungere Basasso

 

  • Treno
  • Trenord: stazione Barasso-Comerio




 

 

 

Cenni storici

Fonte: I testi sono tratti da:
Autore: Marco Invernizzi e Andrea Morigi
Titolo: “I comuni della provincia di Varese”
Casa editrice: Edizioni Del Drago
Anno di pubblicazione:  Milano, 1992

I testi sono stati modificati e adattati per le esigenze del sito mantenendo invariate le qualitàdelle informazioni.


 

Barasso deriva da un vocabolo della lingua celtica, bar, che secondo alcuni cultori di storia locale significherebbe “luogo alto”.

 

Il paese sorge su tre ripiani del declivio del Campo dei Fiori e confina con Comerio, paese con il quale rimase legato amministrativamente dal 1927 al 1957, con Oltrona al Lago, con Morosolo, con Luvinate e con Cabiaglio.

 

Il centro abitato si trova lungo la strada provinciale che porta da Varese a Gavirate.

 

Attualmente rinomato a livello internazionale grazie alla presenza in paese della fabbrica che produce pipe, Barasso ha un’antica origine romana, come molti altri centri abitati del Varesotto, e viene evangelizzato nei secoli III e IV grazie alla presenza di alcuni sacerdoti mandati dai vescovi di Milano e di Como.

 

Durante il periodo longobardo, Barasso viene citato in un documento del 725, con il quale il re Liutprando dona numerose terre del Varesotto ai monaci agostiniani, in segno di devozione verso sant’Agostino che, nel 357, aveva soggiornato in questi posti, precisamente a Casciago, per guarire da una malattia e prepararsi a ricevere il Battesimo.

 

Barasso è un esempio di come storia civile e storia religiosa si sovrappongano fino a quasi confondersi in molti paesi della Lombardia.

Le informazioni sul paese derivano da indagini promosse dalla comunità parrocchiale, soprattutto a proposito delle origini di san Nicone, oggetto di una lunga contesa con i paesi limitrofi Comerio e Besozzo in quanto i tre comuni hanno rivendicato per secoli la paternità di questo santo.

1 Immagini

barasso chiesa

Forse potrebbe interessarti anche:

Itinerario Parco Campo dei Fiori

Itinerario Parco Campo dei Fiori

Azzio, Barasso, Bedero Valcuvia, Casciago, Castello Cabiaglio, Cocquio Trevisago, Comerio, Luvinate, Bregazzana, Campo dei Fiori, Sacro...

Itinerari in provincia di Varese

Itinerari in provincia di Varese

Turismo in provincia di Varese: territorio, arte, cultura, prodotti tipici, ristoranti tipici, pernottamento, eventi

Comuni della provincia di Varese

Comuni della provincia di Varese

Elenco dei Comuni della Provincia di Varese: territorio, cenni storici, gallerie fotografiche, eventi

Vino Sebuino

Vino Sebuino

Vino rosso igt ronchi varesini ottenuto con uve di Nebbiolo, Croatina e Vespolina. Prodotto da Cascina Piano (Angera)

Vino San Quirico

Vino San Quirico

Vino da tavola bianco ottenuto da uve Chardonnay e Trebbiano toscano. Prodotto da Azienda Agricola Cascina Piano (Angera)

Vino Prime nebbie

Vino Prime nebbie

Prodotto da Cascina Piano (Angera) Vino di colore rosso granato, profumo intenso con piacevoli sentori di frutta rossa, ottenuto con uva...

Vino Angliano

Vino Angliano

Vino rosso ottenuto da uve Nebbiolo, Croatina e Merlot raccolte sui ronchi di Angera. Vino prodotto da: Azienda Agricola Cascina Piano (...

Vino Mott Carè

Vino Mott Carè

Vino bianco dolce ottenuto da uve bianche intaccate da botrytis cinerea (muffa nobile) Prodotto da Azienda Agricola Cascina Piano (Angera)

Vino Chiossa

Vino Chiossa

Distillato in alambicco discontinuo, caldaiette in rame a passaggio di vapore Prodotto da Azienda Agricola Cascina Piano (Angera)

Vino Angaya

Vino Angaya

Metodo Classico: Spumante fresco e fruttato, ottenuto da uve Chardonnay dopo una permanenza sui lieviti superiori ai 30 mesi Prodotto da...

CONTATTI:

Email: info@itinerariesapori.it

TRASPARENZA E PRIVACY:

Cookie Policy

Privacy Policy

SEGUICI SUI SOCIAL:

Itinerari e Sapori e' un progetto ideato, gestito e promosso da:
FL di Luca Marchioro e C. s.a.s., Via Rione Cattaneo Inferiore n.20 - Cap: 21040 - Carnago (Va) (Italia)
C.C.I.A.A. di Varese n. 301455; P.iva/C.F. 02568490136

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformitá alla nostra Cookie Policy e Privacy Policy.