EMAIL  

MENU

X
HOME
Provincia di Varese
Comuni della provincia di Varese
Turismo in provincia di Varese
Eventi in provincia di Varese
Ricette di piatti tipici varesini
Annunci

Casalzuigno: cosa vedere

Le principali attrazioni da vedere sono: Casalzuigno: Villa Della Porta Bozzolo con il suo meraviglioso parco La frazione di Arcumeggia: "Galleria dell'affresco all'aperto"

Casalzuigno: cosa vedere

Le principali attrazioni da vedere sono:
Casalzuigno: Villa Della Porta Bozzolo con il suo meraviglioso parco
La frazione di Arcumeggia: "Galleria dell'affresco all'aperto"



Cenni storici  Clicca quì
VILLA DELLA PORTA BOZZOLO (FAI)

La famiglia Della Porta, acquistò un terreno e costruì nel Cinquecento una residenza signorile, estendendo poi i propri possedimenti a buona parte della Valcuvia.
La villa, che ebbe prevalentemente un utilizzo agricolo, mantiene ancora in alcuni corpi di fabbrica i caratteri dell’edificio rustico adibito all’allevamento del baco da seta e alla produzione di vino.
Tutto il complesso residenziale, non essendo centro di un potere amministrativo e politico, divenne sempre più una dimora patrizia ed anche gli ampliamenti operati nel corso del tempo andarono in questa direzione.
La trasformazione radicale che avvenne per opera di Gian Angelo III Della Porta nel Seicento, mutò innanzitutto la struttura e l’ampiezza del giardino, che allora doveva essere di dimensioni piuttosto modeste, e lo rese un gioiello di architettura verde, arricchendolo con quattro terrazze decorate con statue e balaustre in pietra di Viggiù, fontane e gradinate che collegano il viale di cipressi che parte dalla sommita' della collina per arrivare alla villa, utilizzando le risorse naturali ed artistiche con splendidi effetti scenografici a cui si aggiunse, nel 1723, una monumentale fontana costruita dall’architetto Pellegatta.
I successori di Gian Angelo III si dedicarono invece prevalentemente all’abbellimento dell’edificio e lo fecero con lo stile tipico del Settecento, arricchendo gli interni con affreschi rococò, attribuibili alla scuola del Magatti, le finestre esterne con timpani, cornici e busti.
Passata poi di mano in mano fino ad essere ereditata dalla famiglia Bozzolo, che ne è l’attuale proprietaria, la villa ne ha operato un attento restauro e ne consente la visita al pubblico.
 

ARCUMEGGIA
Frazione poco distante da Casalzuigno, raggiungibile percorrendo un breve tratto di strada che si inerpica sulle pendici retrostanti Casalzuigno, soprannominata a ragione "galleria dell’affresco all' “aperto”. L’arte moderna, non relegata nei musei o nelle gallerie private, ma viva e presente nella vita quotidiana, è una delle possibili chiavi di interpretazione con cui ci si puo' accostare alla raccolta d’arte a cielo aperto che si trova ad Arcumeggia, a 570 metri di altitudine. Divenuto parte del comune di Casalzuigno nel 1928, il paese gode di grande notorieta' grazie ad una iniziativa dell’Ente del Turismo di Varese che, nel 1956, decise di farne affrescare le vecchie case di montagna ad artisti italiani di fama. Divenuta in poco tempo meta di pittori del calibro di Ernesto Treccani, Aligi Sassu, Remo Brindisi, Giuseppe Montanari, solo per citarne alcuni, Arcumeggia vide i muri delle proprie case fiorire di opere pittoriche religiose e profane, ma tutte legate in qualche modo alla vita, spirituale o lavorativa, della gente del luogo. Gli itinerari da seguire per ammirare i dipinti sono almeno tré; una è la Via Crucis, l’altra è un percorso misto di rappresentazioni dell’attività umana presa nella sua quotidianita'. Affiancate a questa insolita esposizione, sono sorte alcune strutture predisposte allo scopo di diffondere la conoscenza della tecnica pittorica adoperata qui.
Presso le corti studio si effettuano infatti corsi internazionali estivi di affresco, organizzati in collaborazione con le più prestigiose Accademie d’arte d’Europa.
L’attività dei frequentatori dei corsi ha dato vita al terzo percorso, la Via degli Allievi, dove sono ospitati i pannelli affrescati da entusiasti ammiratori ed epigoni dei maestri più importanti.

Forse potrebbe interessarti anche:

Casalzuigno

Casalzuigno

In Valcuvia, ai piedi del Monte Nudo, il comune di Casalzuigno è formato da quattro frazioni: Casale, Zuigno, Aga e Arcumeggia. Di...

Itinerario Valcuvia

Itinerario Valcuvia

Azzio, Bedero Valcuvia, Brenta, Brinzio, Caravate, Casalzuigno, Cassano Valcuvia, Castello Cabiaglio, Cittiglio, Cunardo, Cuveglio, Cuvio,...

Itinerari in provincia di Varese

Itinerari in provincia di Varese

Turismo in provincia di Varese: territorio, arte, cultura, prodotti tipici, ristoranti tipici, pernottamento, eventi

Itinerario Lago Maggiore

Itinerario Lago Maggiore

Località lungo il Lago Maggiore: Tronzano, Pino, Maccagno, Luino, Germignaga, Porto Valtravaglia, Brezzo di Bedero, Castelveccana,...

Itinerario Lago Maggiore

Itinerario Lago Maggiore

Località lungo il Lago Maggiore: Tronzano, Pino, Maccagno, Luino, Germignaga, Porto Valtravaglia, Brezzo di Bedero, Castelveccana,...

CONTATTI:

Email: info@itinerariesapori.it

TRASPARENZA E PRIVACY:

Cookie Policy

Privacy Policy

SEGUICI SUI SOCIAL:

Itinerari e Sapori e' un progetto ideato, gestito e promosso da:
FL di Luca Marchioro e C. s.a.s., Via Rione Cattaneo Inferiore n.20 - Cap: 21040 - Carnago (Va) (Italia)
C.C.I.A.A. di Varese n. 301455; P.iva/C.F. 02568490136

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformitá alla nostra Cookie Policy e Privacy Policy.