EMAIL  

MENU

X
HOME
Itinerari in provincia di Varese
Eventi in Varese e provincia
Provincia di Varese
Comuni della provincia di Varese
Ricette di piatti tipici varesini
Gastronomia vicentina

Castiglione Olona

Lungo la strada statale 233 che da Milano porta a Varese, una insegna a meno di dieci chilometri dal capoluogo indica la deviazione per Castiglione Olona, con la scritta coniata da Gabriele D'Annunzio "Isola di Toscana in Lombardia". I monumenti più importanti sono: la Collegiata, Palazzo Branda Castiglioni, La Chiesa di Villa, il Castello Monteruzzo.

Informazioni generali:

Regione:
Lombardia
Provincia:
Varese
Distanza da Varese:
9 km
Cap:
21043
Prefisso:
0331
Indirizzo Municipio:
Via Cardinal Branda Castiglioni, 8
Altitudine:
307 m s.l.m.
Latitudine:
45.756166
Longitudine:
8.864838
Tel / Fax:
Tel. 0331 824801 - Fax: 0331 824457
Email:
protocollo@comune.castiglione-olona.va.it
Patrono:
Madonna del Rosario; SS. Stefano e Lorenzo
Sito internet:
Frazioni:
Caronno Corbellaro, Gornate Superiore
Ambulanza:
Tradate - Via del Carso, 29 - Tel. 0332 182721
Vigili del fuoco:
Varese - Via Stefano Legnani 8 - Tel 0332 293511
Carabinieri:
Castiglione Olona - Via IV Novembre, 1 - Tel. 0331 858540
Polizia locale:
Castiglione Olona - Via Cardinal Branda, 8 - Tel. 0331 824801 interno 5
Tempo libero e svago:
1- Campo sportivo Comunale: Via Adua 2- Museo - Complesso della Collegiata Indirizzo: Via Cardinal Branda, 1 Telefono: 0331-858903 Orari: Dal 1° Ottobre al 31 Marzo: dal martedì al sabato 9.30-12.30/14.30-17.30 Dal 1° Aprile al 30 Settembre: dal martedì al sabato ore 10.00-13.00 · 15.00-18.00 Domenica e Festivi ore 10.00-13.00 · 15.00-18.00 Prima domenica del mese orario continuato ore 10.00-18.00; lunedì chiuso Entrata: € 5 intero € 4 per gruppi, soci Touring, ultrasessantacinquenni, € 3 per scolaresche 3- Museo Arte Plastica Indirizzo: Palazzo dei Castiglioni di Monteruzzo - via Roma 29 (Corte del Doro) Telefono: 0331-858301 Orari: orario: dal 1° ottobre al 31 marzo, da martedì a sabato 9.00-12.00/15.00-18.00, domenica e festivi 15.00-18.00; dal 1° aprile al 30 settembre da martedì a sabato 9.00-12.00/15.00-18.00, domenica e festivi 10.30-12.30/15.00-18.00 chiuso lunedì Entrata: intero € 2,50; ridotto € 1,00. Ingresso gratuito per i nati a Castiglione Olona e bambini inferiori a 6 anni. 4- Museo Civico Branda Castiglioni Indirizzo: Palazzo Branda Castiglioni, P.zza G. Garibaldi 20143 Telefono: 0331-858301 Orari: Dal 1° Ottobre al 31 Marzo Martedì al Sabato dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00 Domenica dalle 15.00 alle 18.00 Dal 1° Aprile al 30 Settembre Martedì al Sabato dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00 Domenica e Festivi dalle 10.30 alle 12.30 dalle 15.00 alle 18.00 Entrata: Ingresso € 2,50 intero € 1,50 ridotto per ragazzi dai 6 ai 12 anni, Soci Touring, Gruppi min 20 persone Ingresso libero per bambini fino ai 6 anni, cittadini nati o residenti in Castiglione Olona Il biglietto di ingresso è comprensivo della visita al MAP (Museo di Arte Plastica)
Eventi e sagre:
1- Mercato rionale: sabato - Via Vittorio Veneto 2- Mercatino del Cardinale: ogni prima domenica del mese

Treno: Trenord (Stazione Venegono Superiore-Castiglione




Meteo Castiglione Olona


 



 
 
Cosa vedere    Clicca quì



Cenni storici


Fonte:
 I testi sono tratti da:
Autore: Marco Invernizzi e Andrea Morigi
Titolo: “I comuni della provincia di Varese”
Casa editrice: Edizioni Del Drago
Anno di pubblicazione:  Milano, 1992

I testi sono stati modificati e adattati per le esigenze del sito mantenendo invariate le qualità delle informazioni.



 

Lungo la strada statale che porta a Varese, una insegna a meno di dieci chilometri dal capoluogo indica la deviazione per Castiglione Olona, con la scritta coniata da Gabriele D’Annunzio “Isola di Toscana in Lombardia”.
La definizione peraltro, senza nulla togliere alla straordinaria bellezza artistica dei monumenti toscani, appare punitiva nei confronti di quanto di artistico è stato espresso in Lombardia e, proprio qui a Castiglione Olona, non rende giustizia almeno all’edificio più rilevante del paese, la Collegiata, costruita nel XV secolo in stile gotico–lombardo.
Il comune deve la sua importanza artistica e storica soprattutto al cardinale Branda Castiglioni, che durante la sua vita profuse energie e mezzi per abbellire il paese, anche se non si devono dimenticare notevoli episodi precedenti, come per esempio l’assedio portato dai Milanesi a Castiglione nel 1061.
La causa dell’assedio si vuole imputare al fatto che l’arcivescovo ambrosiano Gotifredo, della famiglia Castiglioni ed eletto con il consenso dell’Imperatore si era appunto rifugiato nel paese, dove resisteva da mesi all’assedio dei Milanesi.
L’episodio è passato alla storia con il nome di “fuoco di Castiglione” perchè, al fine di rompere l’assedio, diventato ormai insopportabile, alcuni Castiglionesi riuscirono a eludere l’accerchiamento dei nemici e a raggiungere Milano, dove appiccarono un incendio che, grazie al vento e ai tetti di legno delle costruzioni, distrusse un terzo del capoluogo.
Accortisi di cosa stava accadendo nella loro città, gli assedianti vi fecero ritorno immediatamente per salvare il salvabile: Castiglione era salva.
Di gran lunga la figura chiave della storia locale, il cardinale Branda nasceva a Milano nel 1350 da Maffiolo Castiglioni e da Lucrezia Porro.
La sua famiglia era dunque nativa di Castiglione, ma il prelato arrivò a stabilirsi definitivamente in paese solo nel pieno della maturità, dopo essere stato Legato Pontificio a Veszpréem, in Ungheria, per condurre la campagna contro gli eretici hussiti.
Profondamente legato alla terra della sua famiglia, al suo ritorno in Italia ottenne, nel 1423, dal Duca di Milano Filippo Maria Visconti, il permesso di far ricostruire il castello, all’interno delle cui mura verrà poi costruita la Collegiata.
Bisogna anche ricordare, fra i monumenti notevoli di Castiglione, la Chiesa di Villa o del Corpo di Cristo, del XV secolo, con monumentali statue raffiguranti San Cristoforo e Sant’Antonio abate, con all’interno i quattro Dottori della Chiesa in terracotta dipinta, sempre del XV secolo e la Casa del Pio Luogo dei Poveri in Cristo, l’ente di assistenza ai poveri del paese, ma anche l’antica Scolastica, oggi Palazzo Comunale, dove il cardinale Branda volle che i giovani venissero istruiti nello studio della grammatica e del canto gregoriano.
Sarebbe tuttavia fuorviante pensare a Castiglione Olona come ad un borgo imbalsamato nella celebrazione della propria storia, poichè le numerose attività economiche ne fanno un centro industriale importante, particolarmente nel campo della produzione di materie plastiche, esportate in diversi paesi del mondo.
La prosperità del paese poggia inoltre su una base consistente di aziende specializzate nei settori della meccanica, di imprese edili e di mobilifici.
Castiglione ingloba, dal 1927, anche i paesi di Gornate Superiore, dove è sita la chiesa romanica di San Michele Arcangelo, e il centro agricolo di Caronno Corbellaro

15 Immagini

castiglione borgo storico palazzo branda castiglioni
castello monteruzzo
castiglione borgo storico
castiglione ciclabile olona
castiglione olona biciccera chiesetta
castiglione olona borgo storico
collegiata ingresso
castiglione olona chiesa madonna in campagna
castiglione olona collegiata
castiglione panorama
gornate superiore chiesa
gornate superiore chiesetta san michele arcangelo
castello
ciclabile olona castiglione

Forse potrebbe interessarti anche:

Castiglione Olona: cosa vedere

Castiglione Olona: cosa vedere

Castiglione Olona: "Isola di Toscana in Lombardia". I monumenti più importanti sono: la Collegiata, Palazzo Branda Castiglioni, La Chiesa...

Itinerario Rile - Tenore - Olona

Itinerario Rile - Tenore - Olona

Percorso delle località attraversate da questi fiumi: Carnago, Caronno Varesino, Castelseprio, Gazzada - Schianno, Lonate Ceppino

Comuni della provincia di Varese

Comuni della provincia di Varese

Elenco dei Comuni della Provincia di Varese: territorio, cenni storici, gallerie fotografiche, eventi

CONTATTI:

Email: info@itinerariesapori.it

TRASPARENZA E PRIVACY:

Cookie Policy

Privacy Policy

SEGUICI SUI SOCIAL:

Itinerari e Sapori e' un progetto ideato, gestito e promosso da:
FL di Luca Marchioro e C. s.a.s., Via Rione Cattaneo Inferiore n.20 - Cap: 21040 - Carnago (Va) (Italia)
C.C.I.A.A. di Varese n. 301455; P.iva/C.F. 02568490136

Utilizzo dei Cookie

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Chiudendo questo banner,
scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformitá alla nostra Cookie Policy e Privacy Policy.